Per Madrid una fase intermedia a 0,5

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Sempre nel progetto di recuperare la normalità in 4 fasi, il Governo di Madrid consentirà sette misure di rilassamento nella capitale di Spagna per compensare il rifiuto delle autorità sanitarie di passare alla Fase 1, a differenza di quanto già avvenuto in altre città come Siviglia.

Madrid è stata la città spagnola più colpita dai contagi e dai decessi. È rimasta in Fase 0, ma si pensa a un avanzamento intermedio in Classe 0,5.

La decisione che il ministro della Sanità, Salvador Illa, dovrà comunicare questo venerdì consisterà nel rimanere nella fase 0 ma consentire comunque alcune misure di rilassamento, secondo quanto informa la Moncloa.

Madrid non ha ancora specificato quali misure siano, ma sicuramente riguarderanno l’apertura di negozi senza la necessità di un appuntamento. Unprovvedimento pensato per rilanciare l’economia nazionale in grave difficoltà.

Il percorso intermedio tra la fase 0 e la fase 1, che alcuni hanno valutato come 0,5, e che di fatto implica l’ammissione dell’applicazione di criteri politici a quella che è presumibilmente una “analisi rigorosa e tecnica” basata su indicatori oggettivi che il Governo rifiuta di rendere pubblici, così come i rapporti che li raccolgono. Secondo le fonti i dati sono già a disposizione del Ministero della Salute di Madrid.